Arredare con i tappeti: motivi e consigli per farlo bene

tappeti

Tra i vari complementi d’arredo, i tappeti rivestono un ruolo fondamentale: non solo rendono gli ambienti più caldi e confortevoli, non solo permettono un’altissima personalizzazione grazie ai loro tanti stili e fantasie, ma arredare con i tappeti porta proprio una serie di indiscussi vantaggi. Vediamone alcuni:

  • maggior isolamento termico dell’ambiente e quindi meno necessità di riscaldamento;
  • maggior isolamento acustico, i tappeti infatti assorbono i rumori e gli ambienti risultano più silenziosi;
  • le eventuali cadute sono più attutite (questo punto è importante in particolar modo se ci sono bambini)
  • aria domestica più pulita, in quanto i tappeti trattengono più polvere rispetto ai tappeti lisci. Naturalmente è essenziale che il tappeto sia mantenuto sempre salubre, ma bastano alcuni semplici accorgimenti per pulire il tappeto in modo facile e veloce!

Arredare con i tappeti non è quindi solo una scelta estetica, ma anche utile. Ma come farlo al meglio? Come si sceglie un tappeto? Ecco qualche consiglio!

Forma e dimensioni

I tappeti vengono ormai realizzati nelle forme e dimensioni più svariati, sia regolari che irregolari. Per quanto riguarda la sala da pranzo, i tappeti vengono generalmente posizionati sotto al tavolo: è esteticamente più gradevole che tavolo e tappeto abbiano la stessa forma e inoltre il tappeto deve essere sufficientemente grande da poter contenere, all’interno del suo perimetro, sia il tavolo che le sedie.

Per quanto riguarda la camera da letto, sarebbe utile considerare almeno la presenza di uno scendiletto morbido o, laddove possibile, un tappeto di dimensioni maggiori rispetto al letto.

Materiali

Si tratta di una valutazione importante da fare, che non può prescindere dal contesto in cui verrà posizionato il tappeto: per la zona dei bambini, ad esempio, la lana morbida è perfetta oltre che più pratica, mentre invece per un salotto, in cui predomina l’aspetto estetico dell’ambiente, un tappeto più setoso, in fibra vegetale, è sicuramente una scelta in grado di conferire eleganza.

Un tappeto è un complemento d’arredo versatile, che può essere usato anche per delimitare e definire gli spazi: pensiamo ad esempio ad un ambiente open space, in cui il semplice posizionamento di un tappeto può essere utile per separare, a livello estetico, la zona salotto dalla zona pranzo.

 

Lascia un commento