La carta da parati per cameretta: temi, caratteristiche e materiali

carta da parati per cameretta

Quando si decide di personalizzare la cameretta per i nostri bimbi, una buona idea è quella di optare per della carta da parati anzichè la semplice pittura per pareti, in grado di creare, grazie alla moltitudine di colori e fantasie disponibili, un ambiente davvero a misura di bambino. Ma quale carta da parati per cameretta scegliere? Che caratteristiche deve avere? Vediamole insieme!

Carta da parati per cameretta: i materiali da scegliere

Premesso che bisogna sempre affidarsi a rivenditori professionisti in grado di offrire prodotti di qualità e di garantirne la sicurezza, in particolar modo quando si sceglie la carta per cameretta bisogna fare attenzione alla presenza di alcune caratteristiche fondamentali che deve possedere:

  • del tutto inodore
  • traspirante
  • idrorepellente
  • ignifuga o comunque resistente al fuoco
  • senza PVC
  • anallergica

Dopo essersi assicurati della qualità dei materiali, bisogna scegliere il tema giusto: spesso si opta semplicemente per una tinta unita color pastello, tuttavia un’idea originale per la cameretta è quella di creare una vera e propria ambientazione in cui il bimbo o la bimba possa anche sviluppare la propria creatività, in un ambiente confortevole.

Per i maschietti, i temi più usati sono in genere quelli dei cartoni animati e degli eroi o personaggi dei fumetti, mentre per le femminucce ci si ispira maggiormente alle fiabe, con castelli, creature magiche e fantasiose. A seconda del tipo e della dimensione del motivo decorativo, si può pensare ad utilizzarlo anche solo per un’unica parete, che ad esempio identifichi la zona ludica della cameretta.

E se i bimbi dovessero macchiare la carta da parati? Nessun problema: per togliere la maggior parte delle macchie è sufficiente diluire un po’ di sgrassatore universale in acqua calda o tiepida, bagnare un panno, strizzarlo bene in modo da non farlo gocciolare sulla carta e poi asciugare il tutto con un panno asciutto. Se questo sistema non dovesse funzionare, potete leggere i nostri consigli su come pulire e trattare la carta da parati.

 

 

Lascia un commento