Parquet in wengè: classico ed elegante

Impostosi nel mercato dagli anni Novanta, i parquet in wengè hanno immediatamente riscontrato un ottimo successo, apprezzati per il tocco di eleganza che sanno conferire agli ambienti interni.

Proveniente dalle foreste tropicali africane, il parquet in wengè si contraddistingue per il suo colore scuro che lo rende elegante e si sposa benissimo sia con lo stile classico di arredamento che con quello più moderno.

Straordinario per l’architettura contemporanea

Il suo colore scuro è stato apprezzato specialmente per dare personalità e carattere allo stile razionale e minimale dell’architettura contemporanea, contraddistinta dalle grandi superfici vetrate.

La presenza di ampie superfici vetrate è ideale per non scurire gli ambienti in quanto una pavimentazione scura tende a togliere sino al 30% di luminosità negli interni.

Allo stesso tempo il disegno delle venature dei parquet in wengè non appare marcato nei contrasti, garantendo una buona uniformità delle superfici calpestabili e dunque, del disegno degli spazi interni.

Ottimo per la posa in opera, i parquet in wengè non è soggetto a particolare ritiro in quanto risulta poco sensibile alla stagionatura, caratteristica questa che lo rende un materiale “stabile” proprio come l’acciaio e il vetro utilizzati dall’architettura contemporanea.

Costo e manutenzione di un parquet in wengè

A causa del suo colore scuro, il parquet in wengè tende ad impolverarsi facilmente, e occorre quindi ricorrere quotidianamente alle operazioni di pulizia.

Sebbene la sua superficie sia molto resistente al calpestio, ogni minimo solco viene immediatamente evidenziato dal suo “pattern” omogeneo; ripristinare i graffi con un bastoncino di cera dello stesso colore consentirà di avere un pavimento sempre impeccabile.

Il costo del parquet in wengè è direttamente collegato alla non inesauribile fonte di materia prima, e al trasporto dei tronchi di Millettia Laurenti provenienti in larga parte dal Congo e dal Monzambico.

Con un riferimento di prezzo di alta fascia, occorre prestare attenzione alle produzioni di parquet in wengè a basso costi le quali non sono altro che listoni di legni poco pregiati impiallacciati poi da uno strato di pochi millimetri di wengè.

Per un vero parquet in wengè difficilmente si può contare su un prezzo inferiore ai 80-100 euro al mq, ma il risultato finale è degno di una pavimentazione di grande eleganza.

 

Lascia un commento