Giù il sipario: lo spettacolo dei tessuti di Aldo Verdi

I tessuti rappresentano la prima lavorazione tecnologica che l’uomo ha conosciuto nella sua Storia: lana, lino, canapa e seta ci accompagnano sin dalla “notte dei tempi” o meglio, rappresentano l’alba del principio dell’uomo tecnologico.

I tessuti in lino e canapa ci accompagnano da oltre dieci mila anni; la lana proviene invece da Babilonia, il cui nome vuol dire proprio “città della lana” e vanta una storia lunga 7000 anni; la lavorazione della seta invece appartiene già ad un’altra fase delle Civiltà, e la indossiamo da “appena” 5000 anni…

Sono queste soltanto alcune delle coordinate necessarie per comprendere quanto siano importanti i tessuti nella storia dell’umanità, segnando non solo l’avvio dell’uomo tecnologico, ma anche la sua definitiva distinzione dagli altri animali.

I tessuti dell’antichità: tra guerre e la scoperta di nuovi mondi

Per molti millenni i tessuti hanno rappresentato il bene più prezioso, determinando il peso geopolitico delle diverse Civiltà, esattamente come gli idrocarburi fossili di oggi.

Non sorprende dunque se nell’antichità la capacità di lavorazione di determinati tessuti, nonché il know out necessario per la produzione di stoffe di prestigio, sia stato al centro di numerose guerre, spesso combattute sino all’ultimo assalto.

Le antiche Civiltà Mesopotamiche sono così passate, inesorabilmente battute e superate da quelle Mediorientali prima, fenici ed egizie poi, mentre dall’estremo Oriente un nuovo tessuto si affacciava nella storia dell’umanità, facendo percorrere migliaia di chilometri ai mercanti e artigiani attratti dalla sua bellezza; la via della seta.

E fu proprio cercando una via alternativa per arrivare alla seta che l’uomo si imbatté, quasi per caso, in un Nuovo Mondo…

I tessuti di Aldo Verdi: uno spettacolo che parla lingue antiche

Appare allora evidente che lo spettacolo che offre un luogo come l’atelier di Aldo Verdi, dove vengono riunite tutte le migliori produzioni tessili per tessuti e tendaggi, appare davvero come un viaggio nel tempo e nello spazio.

Accessori in grado di dialogare con gli arredi con i loro sofisticati giochi di luce, trasparenze e velature ricche di rimandi che portano lontano, dall’Eufrate al Giordano, dal Nilo sino al Fiume Giallo.

I tessuti di Aldo Verdi propongono le migliori scelte, accostando le ultime tendenze di design a tessuti dal gusto più classico, antico, evidenziando la scelta delle lavorazioni, a rilievo, monocromatiche, a trame, per incontrare il gusto di qualsiasi cliente, anche dei più esigenti.

Lascia un commento