Velluti nei rivestimenti: fascino senza tempo su misura da Aldo Verdi

Il velluto è uno dei rivestimenti più affascinanti, dona piacere al tatto ed ha toni più vivi e più accesi rispetto agli altri tessuti. Resta, tuttavia, uno dei più complessi da trattare e richiede processi di lavorazione talvolta anche molto complessi.

La collaborazione di Aldo Verdi con artigiani e botteghe tradizionali consente di poter intervenire in lavori di restauro su divani, tendaggi e rivestimenti in velluto seguendo le originarie tecniche di lavorazione.

Queste possono essere assai varie, dando luogo a molteplici varianti nella lavorazione degli orditi. I rivestimenti in velluto presentano due ordini, uno detto “grosso” che va a formare il corpo del tessuto (ovvero la faccia inferiore) e l’altro detto “di pelo” che determina la faccia superiore.

Proprio nell’ordito del pelo le differenze di lavorazione producono diversi effetti che danno luogo a differenti esperienze sensoriali al tatto e alla vista. Il pelo può, infatti, essere riccio, tagliato o “operato”, come accade per i rivestimenti in velluto a coste o per il broccato.

L’eleganza di un tessuto che viene dal passato

Il velluto si è imposto come tessuto per tendaggi e rivestimenti sin dall’epoca medievale, trovando proprio nella tradizione tessile italiana uno dei suoi centri di produzione più importanti.

Centri come Lucca, Genova e Firenze divennero ben presto fornitori delle casate imperiali e di quella papale, dando immediatamente grande lustro a questo tessuto che è ancora oggi sinonimo di eleganza e lusso. Ancor oggi l’eredità di questo tessuto è presente negli allestimenti delle autovetture più eleganti con rivestimenti in velluto equipaggia gli interni dei modelli più pregiati.

I tendaggi in velluto danno un’immediata sontuosità agli ambienti interni, apparendo con colori dalle tinte profonde e luminose quando si guarda il verso. Il largo utilizzo nei rivestimenti in velluto dei teatri è motivato anche dalla sua caratteristica di riuscire ad assorbire la luce, riflettendone soltanto una minima parte.

Rivestimenti in velluto: in stile antico o moderno?

La scelta della tipologia di un rivestimento in velluto per l’arredamento interno è un’operazione che richiede grande equilibrio stilistico e omogeneità cromatica con l’ambiente. Diverso invece resta il discorso per il suo utilizzo come rivestimento di singoli elementi, come nel rivestimento di un divano o di un completo di sedie.

Aldo Verdi esegue il restauro dei rivestimenti in velluto, rifacimenti di vecchi salotti e la replica delle fodere per poltrone, sino alle lavorazioni su misura con le quali dare un deciso tocco di personalità al proprio ambiente, dove le virtuosità del velluto offre l’occasione per creare sofà, divani o salotti dall’aspetto moderno e antico al contempo, per un fascino senza tempo.

Lascia un commento