Carta da parati: i segreti di un crescente successo

È chiaro, basta visitare Aldo Verdi a Milano, e osservare la rassegna infinita di carte da parati dai colori, temi e dalle tipologie differenti per rendersi conto che il fenomeno è in piena espansione. Dopo il boom dei fantastici anni Sessanta e Settanta durante i quali l’usanza di rivestire i muri con carta da parati rappresentò un lusso e quasi uno “status symbol” conquistati con il recente benessere, essa cadde in declino: complici i capricci della moda, certo, ma sostanzialmente a causa delle caratteristiche dei prodotti di allora, non compatibili con il nuovo stile di vita in continuo cambiamento. I vecchi parati, infatti, erano difficili da rimuovere e rovinavano l’intonaco sottostante, oltre ad essersi fossilizzati in fantasie e colori prevedibili.

Corsi e ricorsi storici: il ritorno della carta da parati

Ma tutto è cambiato con l’evoluzione tecnologica e la conseguente nuova attenzione del design. Si è cominciato a utilizzare il TNT (tessuto non tessuto) come supporto, che offre fra gli altri il vantaggio di avere un alto grado di resistenza allo strappo, nuove colle antimuffa a base di amido e inchiostri dai colori brillanti e non tossici. Le moderne carte da parati sono sicure e ignifughe, non rilasciano esalazioni nocive e in più possono essere rimosse semplicemente tirando un angolo, senza che si rovini la parete sottostante. Fra i campionari di Aldo Verdi, a Milano, ve ne sono di lavabili e resistenti all’umidità, adatte per ambienti “difficili”, come la cucina, il bagno o la cameretta dei bambini.

Le novità? Gli effetti tessili e tridimensionali

Ma le innovazioni più rilevanti sono avvenute nel campo dell’estetica: le carte da parati sfoggiano nuove fantasie e colori adatti ad ogni stile e ad ogni ambiente, ma anche straordinari effetti tessili e tridimensionali. Anche i grandi nomi del design come Nina Campbell, Sanderson, Anna French e Matthew Williamson, e aziende come Éltis o Cole & son con Fornasetti, si sono interessati a questa branca dell’arredamento e hanno arricchito con creazioni uniche e di pregio il mondo delle carte da parati: puoi esplorarlo anche tu nella grande esposizione di Aldo Verdi, vendita carta da parati a Milano, fra tessuti di arredo, pavimentazioni e tendaggi delle marche più prestigiose.

 

 

Lascia un commento